Seleziona una pagina

Una formula tutta nuova, una proposta che non c’era. Un Salone unico nel panorama nazionale, che nasce dall’ascolto delle esigenze degli operatori del settore e da un’analisi attenta del mercato: D.O.C. – DESIGN OUTLET CASA “debutta” in Fiera a Padova dal 13 al 21 maggio 2017. Per nove giorni – in concomitanza con la Campionaria, la più grande Fiera multisettoriale del NordEst capace di richiamare ogni anno 300mila visitatori –  un grande outlet nel cuore della città proporrà una rassegna, esclusiva e selezionata, delle collezioni dell’arredo degli ultimi due anni proposte con sconti di almeno il 50%.

Pezzi di qualità e di design certificato made in Italy che trovano nuova vita in Fiera, lasciando spazio alle collezioni 2017 nelle sale mostra dei punti vendita.

L’acquisto dei prodotti avviene direttamente in Fiera, ad ogni espositore sarò riservato uno stand preallestito, modulare e brandizzato.

L’iniziativa di DOC farà insomma incontrare in modo nuovo operatori e acquirenti: un’idea che risponde a due domande diverse.

Come proporre in modo efficace le collezioni degli ultimi due anni, liberando i magazzini e gli showroom? il cruccio che “assilla” molti operatori del settore.

Dove trovare la qualità a prezzi super-convenienti? la domanda che si affaccia in chiunque è alle prese con le scelte di arredamento relative alla propria abitazione.

Fra  i marchi presenti, non mancheranno realtà venete d’eccellenza, come il gruppo Doimo, “reduce” dal successo registrato con la propria proposta al Salone del Mobile, e Pianca, che con i propri complementi d’arredo attinge alla tradizionale dell’ebanisteria veneta e  con l’attività di ricerca e sviluppo ha introdotto numerose innovazioni fra cui le laccature lucide ad acqua senza solventi. Non mancherà l’offerta delle cucine Arrex 100% made in Italy o delle cucine componibili Arredo 3. Chi è alla ricerca di proposte di arredamento ecologico in legno massello può puntare sulle offerte di Cinius, da non perdere anche i divani di qualità di Felis e di Kir Salottti.

La nuova manifestazione è accompagnata da una campagna di comunicazione dedicata.